Giancarlo Pavanello: vignette dell’adolescenza

 

 

 

disegno dell'adolescenza n. 2 [1960] (Small).JPG

 

 

 

 

 

Giancarlo Pavanello

un disegno dell’adolescenza

[1961]

 

 [disegno e nota apparsi nel blog “duemila ragioni per cambiare” il 19 marzo 2009, archiviati nella “categoria” “mi ricordo che”, ora con varianti]

 

tre vignette disegnate con la biro in modo irregolare in una pagina, forse una volontà fumettistica, muta, una traccia di matita blu, di sicuro una pulsione anti-accademica [sono sempre stato indeciso se studiare Lettere o all’Accademia di Belle Arti]. conoscendo la mia storia personale, una ribellione di tipo esistenziale, una nevrosi personale che in seguito mi ha fatto attraversare il famoso 1968 in un sogno a occhi aperti, avevo una maggiore sensibilità per i movimenti cosiddetti contro-culturali [in una bibliografia del catalogo della mostra “annisettanta” [“il decennio lungo del secolo breve”] [Skira – La Triennale di Milano] [2007], sono ricordato come “direttore” dell’antologia periodica “bricolage”]. a diciassette anni ne avevo abbastanza dell’ipocrisia dell’Italietta degli anni cinquanta, ero già in sintonia con i “movimenti di liberazione” – nonviolenti – delle nostre società opulente, senza avere mai sentito nominare Herbert Marcuse e la Scuola di Francoforte. nessuna nostalgia per il passato, solo un disilluso invito ai giovani a rivedere la seconda metà del Novecento per correggerla, ovviamente in meglio [ripensando al vero significato della parola “libertà”, oggigiorno tanto travisata].

 

 

 

 

 

***

 

 

 

ciclostilati in proprio

[a cura di Giancarlo Pavanello]

 

Sei fascicoli di “bricolage”, prima e seconda serie,  antologia di fogli ciclostilati, testi letterari, volantini, interventi, eccetera, a carattere prevalentemente collettivo e politico o variamente creativo, con copertine  del curatore, non firmate, Venezia, 1974-1977.

 

1. “bricolage”, n. 1, prima serie, Venezia, “centro di documentazione”, supplemento a Stampa Alternativa, 1974, cm 33×22.  47 fogli graffettati. Tiratura: 100 copie ca. In prevalenza: una poesia-fumetto e altri testi del curatore, documenti del gruppo reichiano di Treviso [WilhelmReich].

 

2. “bricolage”, n. 2, prima serie, Venezia, “centro di documentazione”, supplemento a Stampa Alternativa, 1974, cm 33×22. 21 fogli graffettati. Tiratura: 100 copie ca.  In prevalenza: intevernti politici.

 

3. “bricolage”, n. 3, prima serie, Venezia, [edizioni del divino marchese], 1975, cm 33×22. 17 fogli graffettati + un inserto staccato. Tiratura: 100 copie ca. In prevalenza: fumetti e testi calligrafici del curatore, un manifesto di Giorgio Fabbris e Giorgio Spiller [“ARTE io”, cm 70×49,6].

 

4. “bricolage”, n. 4, prima serie, Venezia, [scompare ogni sigla editoriale], s.d. [1975], cm 33×22.  39 fogli graffettati + un inserto staccato. Tiratura: 100 copie ca. In prevalenza: interventi politici e sulle arti visive, poesie del curatore, di Ferruccio Brugnaro e di altri autori. [Intende essere un “risultato marginale di un aspetto dell’arte del comportamento”.]

 

5. “bricolage”, n. 5, prima serie, Venezia, [scompare ogni sigla editoriale], 1975, cm 34,8×25.   13 fogli graffettati in una cartelletta editoriale + un inserto staccato. Tiratura: 100 copie numerate e firmate dal curatore. In prevalenza, poesie: Ferruccio Brugnaro, Gianfranco Chinellato, Giancarlo Pavanello, Antonio Rodriguez. Contiene un manifesto del “comitato Spagna Libertaria”, cm 97,5×67.

 

6. “bricolage”, n. 1, seconda serie, s.l. [Venezia], [scompare ogni sigla editoriale], 1977, cm 29,9×21. 4 fogli graffettati. Tiratura: 100 copie numerate. Un bollettino. In prevalenza, un breve saggio-manifesto del curatore: il teatro elementare. [La serie viene interrotta, ripresa nel 1994 come terza serie.]

 

7. anonimo [Giancarlo Pavanello],  il tè, supplemento a Stampa Alternativa, Venezia, c.i.p., 1973, cm 33x 22. Atto unico, pp. 13. Con due disegni dell’autore, non firmati. Il testo è stato ripubblicato, firmato, in “Dismisura”, n. 20-26, 1975-1976.

 

8. anonimo [Giancarlo Pavanello], lettere da Monte Venda, supplemento a “Stampa Alternativa”, Venezia, c.i.p., 1973, cm 33×22. Prosa di un aviere, pp. 13 . Copertina del curatore, non firmata. Il testo è confluito, firmato, in  romanzo [Campanotto, 1990].

 

9. anonimo [Giancarlo Pavanello],  la selezione attitudinale, supplemento a Stampa Alternativa, Venezia, c.i.p., s.d. [1974],  cm 29,7×21. Testo antimilitarista, pp. 3 . Copertina dell’autore. Poi ripubblicato, firmato,  in “Combinazioni”, 6,  s.l. [Roma], s.d. [1974?], e ristampato nella raccolta di poesie i fanciulli decaduti [Rebellato, 1975].

 

10. anonimo, Piattaforma del F.H.A.R. – Piattaforma del Sexpol,  nella traduzione, non firmata, del curatore, supplemento a Stampa Alternativa, Venezia, c.i.p., 1973, cm 33×22. Un documento del movimento francese Sexpol, pp. 13 . Copertina del traduttore,  non firmata.

 

11. anonimi, AA.VV.,  scritti e discussioni dei ragazzi di Ca’ Emiliani , a cura di Paolo Padovese, supplemento a Stampa Alternativa, Venezia, c.i.p., 1973, cm 33×22. Interventi di denuncia sociale da un quartiere di Venezia-Marghera, pp.16. Copertina del curatore, non firmata.

 

12. Roberto Boccalon,  classi alienazione rivoluzione, supplemento a Stampa Alternativa, Venezia, c.i.p., 1973, cm 33×22. Riflessioni politiche, pp. 3 . Con due disegni del curatore.

 

 

 

 

 

Giancarlo Pavanello: vignette dell’adolescenzaultima modifica: 2009-06-20T08:05:00+02:00da auro.lauro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento