Michele Perfetti: 35-36. la ricostruzione del paradiso terrestre [catalogazione a cura di Giancarlo Pavanello]

Michele Perfetti

[  ] aria, acqua, terra, fuoco, 2005, cm 29,7×21. Al verso: “al di qua delle parole, al di là dell’immagine” – (in bicicletta)”. Un collage su cartoncino nero, una “poesia visiva” in cui vengono elencati i quattro elementi di Empedocle, con parole scritte a mano su frammenti cartacei, sagomati, ma sfalsati: p.e. il fuoco, che ci si aspetterebbe rosso è azzurro, l’aria che si potrebbe ritenere blu è gialla, giustamente, in un caos. Regolare la terra: marrone. Regolare il colore dell’acqua: verde, a volte. Ma nella tavola domina un sottile frammento di scrittura, illeggibile, la cui caratteristica principale è la sinuosità: un serpente?

 

Michele Perfetti aria acqua terra fuoco 2005 (Small).JPG

[  ] scampanelliamo?, 2000, 29,7×21. Un collage, una poesia visiva: altre figure, al di qua della parola, al di là dell’immagine. In più, l’ironia di una “donnina”, ma intravista solo la gentile caviglia, e i passanti in bicicletta di sicuro hanno voglia di scampanellare, il tutto a Ferrara, una capitale delle due ruote non motorizzate.

Michele Perfewtti xxx.JPG

 

Michele Perfetti: 35-36. la ricostruzione del paradiso terrestre [catalogazione a cura di Giancarlo Pavanello]ultima modifica: 2010-11-19T10:26:00+01:00da auro.lauro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento