Sergio Vecchio. 30. la ricostruzione del paradiso terrestre [catalogazione a cura di Giancarlo Pavanello]

Sergio Vecchio [  ] alla mia bicicletta nera in panne, [Salerno-Paestum], “Edizioni Archivio di Paestum”, [2003], 9×29, es. 1/1. Libro rilegato, 48 pagine + risguardi, contiene venti disegni a carboncino, matita e inchiostro di china su vecchia carta assorbente, e due pagine di testo manoscritte [un’introduzione-dedica, fra cui si legge: “ai copertoni e alle camere d’aria da cambiare, ai freni … Continua a leggere

Carlo Caloro: 29. la ricostruzione del paradiso terrestre [catalogazione di Giancarlo Pavanello]

Carlo Caloro [  ] bici, 2003, 21×59, es. 1/1. Un rotolo con foto e scritture in cui si svolge un momento della giornata dell’autore, dalla verifica del tempo che fa, alla finestra, al luogo in cui è stata posteggiata la bicicletta, fino al ritorno, al momento in cui si deve nuovamente legare il mezzo di trasporto a un palo. Il tutto [body … Continua a leggere

Giancarlo Pavanello: 8. la ricostruzione del paradiso terrestre [immagine fuori catalogo: Gaston Redon, 1853-1921: paesaggio fantastico: torri e pinnacoli avvolti da nubi, 1893, Parigi, Musée d’Orsay]

un paesaggio fantastico [l’ecologia della mente]   Il globo terrestre, nella consapevolezza immaginifica, è una piccola pietra sferica sperduta nell’universo, una forma che, per dare la vita, rimescola in un’unità gli elementi terra, acqua, fuoco, aria. Le montagne e i parchi naturali, nella visione fotografica dall’alto, subiscono il  ridimensionamento della propria imponenza. Sembra che non ci sia più una grande … Continua a leggere